La Mistral Gaeta riparte da mister Parisella

Alessandro Parisella
Alessandro Parisella
- 12352 letture

Novità in casa Mistral Gaeta, Alessandro Parisella sarà il nuovo allenatore della formazione gialloblù.

Hanno quindi trovato conferma le voci che da diverso tempo giravano fra gli addetti ai lavori. Il primo contatto tra la società ed il mister è avvenuto domenica sera, come ci ha raccontato in esclusiva Parisella: "Domenica ho ricevuto la telefonata della Mistral, abbiamo fissato un appuntamento per il giorno seguente nel quale abbiamo messo nero su bianco i dettagli dell'operazione. Ho accettato perchè mi ha convinto il progetto, la proprietà ha voglia di crescere e lavorare bene, ho gran voglia di iniziare e dare il mio contributo.

Prenderà le redini della squadra in un momento delicato: "Durante le prime giornate ho avuto modo di vedere la squadra in azione, conosco il novanta per cento della rosa e questo mi sarà di grande aiuto. Il gruppo non è male, anzi! Credo che i ragazzi possano fare un gran bene, già dai primi allenamenti potrò avere un quadro più chiaro e capire il perchè della mancanza di buoni risultati. Mi voglio inserire gradualmente in un gruppo già affiatato, mettendo man mano qualcosa di mio".

Mister Parisella è abituato a vincere e conseguire risultati importanti, a Itri ne sono testimoni: "A Itri abbiamo fatto un ottimo lavoro, sono stati quattro anni intensi - in seguito ha avuto l'opportunità di allenare i professionisti - avevo bisogno di nuovi stimoli, l'occasione di poter allenare nel settore giovanile di un club professionistico ha arricchito il mio bagaglio, il rapporto tra me e i ragazzi era eccezionale, per me loro erano una prima squadra e proprio per questo li ho trattati da "grandi". Sono arrivati anche a Fondi risultati degni di nota, siamo arrivati a disputare i play-off nazionali".

La scorsa annata calcistica è stata una favola per la città di Fondi; all'improvviso, come un fulmine a ciel sereno è arrivata la decisione della proprietà di lasciare: "E' stato un peccato per tutti, noi addetti ai lavori avevamo creato un'ottima ossatura, si poteva pensare in grande, invece i sacrifici sono andati persi. Purtroppo anche questo fa parte del gioco, sono scelte di opportunità, Unicusano ha deciso di spostare i suoi interessi ed investimenti a Terni".

Fra qualche minuto Parisella incontrerà la sua nuova squadra, sarà importante risollevare il morale della rosa: "Dirò ai ragazzi di buttarsi alle spalle gli episodi negativi, fare tesoro degli errori e lavorare tanto, non amo le chiacchiere ma il lavoro svolto con determinazione e sacrificio. Domenica ci aspetta la "prima della classe", e noi vogliamo superare l'esame".

Christian Perrino